Ordini al tavolo e delivery: come trovare il giusto equilibrio - Tiller Systems
ConsigliDelivery

Ordini al tavolo e delivery: come trovare il giusto equilibrio

By Ottobre 29, 2020 No Comments

Ordini al tavolo e delivery: Come trovare il giusto equilibrio

L’incremento degli ordini di delivery come conseguenza delle nuove restrizioni imposte per arginare il coronavirus è sicuramente un’opportunità da non perdere per tenere attivo il tuo flusso di vendite! Eppure la situazione appare diversa dai mesi primaverili: mentre durante il lockdown la consumazione al tavolo non era permessa a causa dei locali chiusi, ora – almeno per colazioni e pranzi i tuoi clienti abituali avranno la possibilità di mangiare in loco.

Soprattutto negli orari di punta quindi come conciliare è possibile l’aumento delle richieste di delivery con la necessità di mantenere invariato il servizio e la sua qualità, senza penalizzare né l’uno né l’altro? Ecco i nostri consigli!

Gioca d’anticipo!

Spesso il motivo della confusione e della fretta nell’evadere tutti gli ordini nasce da una mancata programmazione e stima del tasso di riempimento del locale o del flusso di ordini online. Per non farti cogliere impreparato ci sono due piccoli trucchi che puoi adottare!

Per quanto riguarda gli ordini di delivery, molte piattaforme permettono ai clienti di effettuare dei pre-ordini anche quando il locale è ancora chiuso. Il tuoi cliente potrà quindi finalizzare l’ordine online come sempre, decidere l’orario di consegna e non preoccuparsi più di aspettare l’orario di apertura. Il vantaggio per te è semplice: grazie ai pre-ordini potrai avere una stima degli ordini di delivery in entrata e organizzarti quindi di conseguenza.

Un ragionamento simile vale anche per la consumazione in loco: ciò che per il delivery è il pre-ordine, per i clienti in loco è la prenotazione anticipata del tavolo. Non dimenticare di far sapere ai tuoi clienti, tramite le tue piattaforme online o le tue attività di comunicazione, che la prenotazione specialmente in questo periodo è sempre fortemente consigliata. Questo ti aiuterà a gestire il tasso di riempimento e soprattutto a facilitare l’organizzazione per il rispetto delle norme anti-Covid contro l’assembramento e a favore del distanziamento sociale.

Separa chiaramente gli ordini in due categorie

Il modo migliore per non confondere gli ordini provenienti dai clienti in loco e quelli di delivery è chiaramente gestirli in modo separato e renderli riconoscibili. Se gestisci la presa d’ordini manualmente la soluzione potrebbe essere anche solo quella di segnare con un pennarello colorato le due categorie, ma certo il rischio di commettere un errore è dietro l’angolo. 

In Tiller abbiamo integrato una soluzione che semplifica questo processo: Deliverect! Grazie a questa partnership direttamente dalla schermata principale del tuo registratore di cassa Tiller potrai vedere e riconoscere in un colpo d’occhio quali ordini sono relativi ai tuoi clienti in loco e quali al delivery. Non solo! Attivando o disattivando in un click i filtri per tipo di ordine, potrai scegliere cosa vedere e prendere così le giuste decisioni.

Stabilisci le mansioni del tuo staff ad ogni turno

Sembra ovvio, ma spesso sono proprio questi piccoli dettagli ad essere dimenticati e a creare quindi potenziali situazioni di confusione al locale, oltre che possibili conseguenze sul servizio al cliente! Stabilisci chiaramente per di ogni turno quali mansioni devono essere svolte da chi: per farlo sviluppa un calendario settimanale da discutere con il tuo staff. Cerca di definire ad esempio, chi consegnerà gli ordini ai rider, chi sarà incaricato di prendere gli ordini al tavolo, chi dovrà occuparsi dei pagamenti e non dimenticare di incaricare una persona per le emergenze o gli imprevisti! 

Organizza il locale per il ritiro degli ordini da parte dei rider

Già in questo articolo avevamo parlato di come organizzare il tuo locale per il delivery. Anche oggi i consigli sono sempre validi e molto importante per trovare un equilibrio tra delivery e ordini in loco è riuscire a gestire il ritiro dell’ordine da parte del rider nel modo più semplice possibile. L’obiettivo non è chiaramente solo quello di non creare confusione nel locale con il vai-e-vieni dei rider, ma anche quello di non creare assembramenti sia all’interno sia all’esterno! L’organizzazione dipenderà certamente dalla grandezza del tuo locale: se hai un locale grande puoi pensare di dedicare uno spazio vicino all’entrata solo per il ritiro dei rider, in caso contrario altre soluzioni devono essere trovate in base agli spazi disponibili. Ciò che puoi fare è lasciare alcune brevi regole per i rider fuori dal tuo locale, ripristinare separatori o utilizzare adesivi per indicare un’area di attesa dell’ordine. Sia i tuoi clienti, sia i fattorini ringrazieranno!

Monitora le statistiche e i report di vendita

Il miglior modo per prendere decisioni consapevoli è guardare ai dati. Stai pensando di puntare tutto sul delivery e vorresti offrire uno sconto ai nuovi clienti? Dovrai innanzitutto verificare prima se il delivery è il driver principale di vendite per il tuo locale e se un’offerta su questi ordini potrebbe darti un ritorno maggiore rispetto all’investimento fatto. Con un registratore di cassa come Tiller non hai bisogno di creare statistiche e portare tutti i dati su fogli excel – hai tutto questo a portata di mano! Nella sezione chiamata Back-Office avrai tutte le statistiche sulle tue vendite, i prodotti più richiesti e ovviamente potrai vedere quanti ordini sono stati effettuati in delivery e quanti in loco, compreso il loro metodo di pagamento.

Questi sono solo alcuni degli accorgimenti che puoi prendere per bilanciare ordini in loco e delivery al tuo locale ed evitare ritardi nell’uno e nell’altro. Ricorda, qualunque decisione tu prenda cerca di combinare sempre ciò che è utile per te con l’esperienza cliente che desideri dare. 

💥  Vuoi saperne di più sull’integrazione tra Tiller e Deliverect? 💥
Prenota una dimostrazione gratuita e senza impegno con un nostro consulente!

Prenota ora!
manage cookies