Speciale Bar: controllare i tuoi social network alla perfezione - Tiller Systems
ConsigliTendenze

Speciale Bar: controllare i tuoi social network alla perfezione

By Luglio 1, 2019 Luglio 9th, 2019 No Comments

Sebbene i profitti nell’investimento nei social network per il tuo bar siano difficili da calcolare a causa dei numerosi parametri che devono essere misurati, è ancora super importante sapere come gestire questi media.

Anche se possiamo pensare che l’investimento monetario sia piccolo o quasi nullo, in realtà, non sarà così. Tempo, risorse umane e persino denaro in alcuni casi, contribuiscono molto al successo o al fallimento del processo. Puoi leggere anche il nostro articolo su come gestire al meglio i social del tuo ristorante 😉

A prendere in considerazione:

– In quali social dovresti essere presente:

Ogni social ha i suoi particolari, pertanto, è consigliabile scegliere con attenzione quali saranno i più rilevanti per sviluppare la nostra attività online.

Se Twitter è perfetta per commentare l’informazione quotidiana, magari può essere poco necessaria per un bar. Mentre Instagram può essere più utile poiché si basa su tutte le informazioni visive.

Nel caso di Facebook, anche se si tratta di una rete che, da qualche anno, sta perdendo la sua influenza, la tua presenza in questa rete è ancora indispensabile. Infatti, se si tratta di controllare gli orari di apertura, il menù, leggere i consigli, sapere esattamente cosa stai facendo o posizionarti su Google, Facebook ti darà la possibilità di fare tutto questo e molto di più. E gratuitamente!

Meno supportato nel mondo professionale, YouTube può essere adattato e potresti creare tutorial per i tuoi cocktail e immagini che catturassero il tuo pubblico! Ultimo ma non meno importante, la pagina di Google My Business che ti permette di mostrare le foto della tua attività e le informazioni pratiche per trovarla!

– Quale tono adottare

Beninteso, tutto dipende dal tuo obiettivo. Se sei responsabile di un bar in cui servi whiskey a cinquantenni, sicuramente non avrai la stessa strategia di comunicazione di un bar a tema con i fumetti di supereroi di Marvel o DC. 

Al di là dell’udienza, il tuo concetto influenzerà anche il tuo discorso: umoristico, serio, good vibes… scegli uno o due e sii costante! Niente di meglio di un account che mantiene la linea per conservare e deliziare i propri clienti.

– Con quale frequenza pubblicare?

Tutti i giorni? 3 volte a settimana? 2 volte al mese? Attenzione, questione importante.

Qualunque sia la frequenza con cui decidi di pubblicare i tuoi contenuti, fai prevalere la qualità sulla quantità. In altre parole, non serve pubblicare per il fatto di pubblicare. La qualità ne risentirà e, oltre a perdere pubblico e credibilità, non otterrai alcun beneficio. Stabilisce una velocità di crociera alla quale puoi davvero aderire. Per il settore specifico dei bar e, più in generale, dei ristoranti; postare contenuto due o tre volte in settimana sembra di essere una buona soluzione. 

Alcuni trucchi: osserva la tua comunità e utilizza queste informazioni per programmare le tue pubblicazioni. Ad esempio, fatti notare il giovedì pomeriggio o il sabato a mezzogiorno; avrai più possibilità che i tuoi clienti pensino a te quando fanno il programma del weekend.

– Utilizza gli hashtags corretti

Instagram, che ha superato recentemente il miliardo di utenti, è la più grande rete di comunicazione commerciale. Semplice, intuitivo e riconosciuto come il mezzo che genera la maggior parte delle interazioni sociali, è particolarmente noto per il suo uso degli hashtag. Parole chiave che dovrebbero essere utilizzate con moderazione e correzione.

Per i bar, le parole chiave più utilizzate sono: 

  • #drinks 37,75 milioni 
#drink 27,87 milioni
  • #cocktails 21,55 milioni
 #cocktail 11,44 milioni
  • #drinkitup 3,56 milioni
  • #mixology 3,12 milioni
  • #cocktailbar 1,51 milioni
  • #mixologist 1,11 milioni

Tenendo conto della novità di questa pratica, l’uso dei neologismi è normale… Puoi anche creare il tuo!

Avrai capito che non esiste una formula magica per utilizzare i social network poiché non ci sono due bar uguali.

Con questa osservazione, questi mezzi sono, tuttavia, la prima invenzione digitale che consente alle aziende di avvicinarsi ai loro clienti, indipendentemente dall’ora o dal giorno.

C’è solo una verità assoluta: di più siano felici i tuoi follower ed i tuoi clienti, di più felice sarai tu… Qualunque sia il canale di comunicazione utilizzato, assicurati di rispettare la legislazione sull’alcool 😉

I bar su cui prendere esempio a livello di comunicazione:

Remiel Cocktail Bar

Iter

Wolf

Saigon 

Ugo Cocktail Bar