Dipendenti: Come creare un ambiente di lavoro stimolante? - Tiller Systems
Consigli

Dipendenti: Come creare un ambiente di lavoro stimolante?

By Ottobre 2, 2019 No Comments

L’andamento del tuo ristorante o della tua attività è strettamente legato alla performance dei tuoi dipendenti. Il loro comportamento a sua volta è legato al benessere all’interno dell’ambiente di lavoro, non solo come sensazione fisica, ma anche (e soprattutto) psicologica.

Come esperti del settore della ristorazione, qui a Tiller abbiamo pensato ad alcune best-practice per ottimizzare le relazioni di lavoro e rendere la tua attività un luogo che dà energia al tuo team, lo ispira e lo rende felice.

Il benessere sul lavoro è essenziale: garantisce l’efficienza dei dipendenti e aiuta a prevenire rischi psicosociali . Un dipendente contento darà il meglio di sé per ottenere buoni risultati.

1) Co-mu-ni-ca-te!

Comunicare è la regola d’oro.  Il datore di lavoro deve essere consapevole delle azioni da prendere per prevenire lo stress e il burnout sul lavoro. La prevenzione di questi rischi passa inevitabilmente dalla comunicazione. “Elementare, Watson”, direte voi. Eppure questa regola non viene spesso applicata.
Poni domande ai tuoi dipendenti. Introduci una sorta di reciprocità, chiedendo se puoi fare qualcosa per loro.
Ascoltateli! Se Giorgio ti chiede di staccare qualche minuto prima mercoledì per poter trascorrere del tempo con i suoi figli, concedigli un’ora in meno di lavoro da recuperare un altro giorno in settimana. Puoi non farlo certo, ma potrebbe ripercuotersi sulle sue performance facendolo sentire a disagio per richieste simili in futuro.
L’empatia non può che rafforzare la fiducia e la stima reciproca tra te e i tuoi dipendenti … Un elemento tutt’altro che trascurabile!

2) Crea un ambiente stimolante

Lavoro, lavoro, lavoro? No. Ai dipendenti servono anche i momenti di svago o di team-building! Coltiva la crescita del tuo staff anche attraverso attività extra-lavorative. Trovatevi una volta al mese per un po’ di sport al parco o organizzate un piccolo viaggio. I tuoi dipendenti si sentiranno più coinvolti, come se foste una vera e propria famiglia, e svilupperanno una motivazione ancora più grande sul lavoro.

3) Valuta con loro le prospettive di crescita

Puoi fare dei sondaggi online o via SMS, meglio se riesci a ritagliarti un po’ di tempo per una chiacchierata di persona. La nostra terza regola d’oro è tenersi informati sui desideri e le aspettative di crescita dei tuoi dipendenti. Anche da parte loro, conoscere quello che hai in mente per lo sviluppo della tua attività è molto utile!
Se adotterai delle misure per consentire loro di crescere e raggiungere i loro obiettivi, saranno molto più propensi a dare il meglio di sé. Parlare delle aspettative di entrambi non è solo una questione di sincerità, ma è anche un investimento a lungo termine. E’ un buon modo per costruire un rapporto di fiducia tra te e i tuoi dipendenti ed è necessario per il successo di tutto il team.

“Quando il conto alla rovescia arriva a zero, l’empatia ha l’ultima parola”.
Gary Vaynerchuk, imprenditore americano, CEO di VaynerMedia.

Non esitate a raccontare ai vostri dipendenti i nuovi progetti che avete in mente. Non si sentiranno solo coinvolti, ma anche considerati!