Covid-19: Come sanificare i dispositivi touch-screen - Tiller Systems
COVID-19

Covid-19: Come sanificare i dispositivi touch-screen

By Aprile 27, 2020 Aprile 29th, 2020 No Comments

Da domenica 26 aprile 2020 è in vigore il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri contenente le misure per la riapertura delle attività commerciali e di ristorazione a partire dal 4 maggio. Tra queste agli esercizi commerciali è richiesto di garantireampia disponibilità e accessibilità a sistemi per la disinfezione delle mani. In particolare, detti sistemi devono essere disponibili accanto a tastiere, schermi touch e sistemi di pagamento.

Sarà quindi fondamentale dedicare del tempo alla pulizia dei dispositivi touch-screen, in particolare quelli utilizzati da più persone (gestori, camerieri e a volte anche consumatori).

Attenzione! A partire dal 4 maggio sarà possibile effettuare solo servizi di delivery e vendita d’asporto su tutto il territorio nazionale. Solo dal 1 giugno sarà possibile riaprire al pubblico il proprio locale.

Per chi da tempo ha scelto la digitalizzazione del proprio punto cassa, come il registratore di cassa in iPad Tiller, o fa uso di mini iPad per la presa degli ordini è fondamentale conoscere i passi necessari per una corretta pulizia dei dispositivi.

Per essere sicuri di ottenere una pulizia perfetta (a prova di DPCM!), abbiamo chiesto aiuto a chi nel nostro team si occupa di accompagnare giorno per giorno i nostri clienti nell’utilizzo di Tiller.

Ecco i consigli di Umberto, Customer Success Manager di Tiller Italia! 💡

1.  Scollega e spegni

Per prima cosa scollega l’iPad da qualsiasi fonte di alimentazione o altri cavi esterni e spegnilo tenendo premuto il tasto Standby/Riattiva e facendo scorrere il cursore sullo schermo. Per una maggiore maneggevolezza e per evitare pressioni, rimuovi l’iPad dal supporto o dalla custodia per essere in grado di pulire anche nei bordi solitamente coperti dove potrebbero andare a finire polvere e microbi.

2.  Inumidisci un panno

Prendi un panno pulito e privo di pelucchi e inumidiscilo leggermente con poca acqua o una soluzione dedicata alla pulizia dei display. Attenzione! Non usare prodotti specifici per vetri, detergenti per la casa, prodotti ad aria compressa, spray, solventi, prodotti a base di ammoniaca, sostanze abrasive o detergenti contenenti perossido di idrogeno. Bada a non spruzzare niente direttamente sullo schermo, utilizza esclusivamente il panno come indicato.

Utilizza esclusivamente panni morbidi, mai abrasivi che potrebbero danneggiare lo schermo!

3.  Pulisci delicatamente

Una volta inumidito il panno, puoi iniziare a pulire delicatamente l’iPad (o i mini iPad) evitando con particolare attenzione di far entrare acqua o umidità nelle aperture (jack audio, jack USB etc). L’acqua potrebbe infatti causare danni irreversibili al vostro dispositivo o obbligarvi a pagare un intervento di manutenzione, e il trucco del riso non sempre ha gli effetti desiderati! Passa un panno asciutto (come una pezzuola per le lenti degli occhiali) sullo schermo per rimuovere eventuali residui.

4.  Metti a disposizione una sostanza disinfettante per le mani

Dal momento che non è possibile usare solventi aggressivi sui dispositivi touch-screen, è fondamentale – come richiesto dallo stesso DPCM – mettere a disposizione del proprio staff una soluzione disinfettante per le mani vicina al punto cassa o in un luogo facilmente raggiungibile. In generale, è comunque possibile con la maggior parte dei guanti monouso in commercio (obbligatori per il servizio) continuare ad utilizzare le funzionalità touch di iPad e mini iPad.

Utilizza i guanti e metti a disposizione un disinfettante per le mani!

5. Non dimenticare gli accessori

Anche gli accessori che utilizzi insieme ai dispositivi touch-screen devono essere regolarmente sanificati! Non dimenticare quindi di pulire con la stessa procedura – e se il materiale lo permette utilizzando prodotti specifici disinfettanti – accessori come il supporto, SmartCover e SmartCase o le custodie in pelle per iPad, lo scanner per il barcode, il cassetto contanti e la stampante fiscale.

Per saperne di più, visita il sito Apple dedicato!