“Volere è potere” - Tiller Systems
Attualità

“Volere è potere”

By Febbraio 11, 2019 Febbraio 21st, 2020 No Comments

Questo è il motto di Giacomo Girelli, 36 anni, Sales Manager, Marchigiano doc.
Nato e cresciuto nelle Marche arriva nella capitale economica italiana, Milano, dopo aver vissuto dodici anni a Londra. 

Inizialmente partito per la capitale Inglese per migliorare l’uso della lingua e con la convinzione di rimanerci solo qualche mese, Giacomo inizia la sua carriera lavorativa in Inghilterra come Glass collector (raccoglitore di bicchieri) nei pubs britannici, adattandosi rapidamente ad una nuova vita e cultura. Con il passare del tempo, la sua carriera a Londra diventa sempre più solida e in crescita, tanto ché accantona la sua iniziale idea di rientrare in Italia per continuare la sua avventura nel Regno Unito, nel mondo della ristorazione, diventando in breve tempo Comproprietario di 4 gastropubs.

Per Giacomo non esistono ostacoli, come facilmente lo si può capire dalla sua esperienza professionale, ha grandi obiettivi e passione che lo portano a sognare in grande.
“Le difficoltà sono esperienze di vita per cui non le considero tali”.

Proprio per il suo background professionale Giacomo è perfettamente cosciente di quello che può servire ai ristoratori ma ancor di più agli imprenditori, infatti, per lui Tiller rappresenta una svolta a 180° che ogni proprietario desidererebbe per il proprio business.


“Tiller è un gestionale intuitivo, senza eguali, con straordinarie funzioni che ogni attività commerciale dovrebbe avere!”.

Ma per Giacomo Tiller non è solo un’azienda ma bensì una vera grande famiglia. Quando gli abbiamo chiesto cos’era quello che aveva attirato di più la sua attenzione su di Tiller, la sua risposta è stata chiarissima: “lo spirito che unisce questa grande famiglia, un team vero unito a livello europeo”. Per quello, non c’è da stupirsi che ciò che gli piace di più di Tiller sia dinamismo ed il fatto di vedere così tanti giovani talenti lavorare duramente verso un unico obiettivo.

Leave a Reply